Come iniziare una collezione di francobolli?

Quale bambino non ha mai voluto iniziare una collezione di francobolli un giorno? Quello che l’adulto non ha provato almeno una volta, se non altro tagliando un bel francobollo nell’angolo di una busta e inserendolo nel cassetto della sua scrivania per iniziare la sua collezione.

La raccolta di francobolli è un passatempo popolare, in quanto è molto facile iniziare una collezione di francobolli. Secondo un sondaggio, in Francia quasi 600.000 persone si considerano “filatelisti”, ma più di 6 milioni di francesi ammettono di essere stati “collezionisti di francobolli” in un momento o nell’altro della loro vita.

Se è così facile iniziare, è probabilmente perché la filatelia offre una grande libertà alle persone che vi si impegnano. Ognuno compone la sua collezione di francobolli secondo i suoi gusti, i suoi desideri. Alcuni coglieranno l’opportunità di esplorare il mondo, altri svilupperanno un asse tematico come cavalli o piante.
La prima cosa da fare spesso è semplicemente ritirare i francobolli dalla posta ricevuta nella cassetta postale. Anche se il volume della posta sta diminuendo nel tempo, continua a reggere e coloro che ancora scrivono occasionalmente usano francobolli bellissimi. La Poste contribuisce a questo fenomeno pubblicando regolarmente serie che non costano più dei tradizionali francobolli rossi o verdi.

Per un collezionista di francobolli principiante, è anche possibile chiedere alla famiglia e agli amici di conservare le buste delle lettere che ricevono. In molti casi, tutto quello che devi fare è chiedere. Parlarne intorno a te. Anche le soffitte e le cantine sono ricche di tesori di corrispondenza. Con il permesso dei proprietari, queste cartoline e vecchie cassette delle lettere saranno un buon sfondo per l’esplorazione e l’inizio di una collezione.